Sei in sessione e inizi presto la tua giornata di studio. Ovviamene non hai tempo di fare la colazione tanto amata al bar con cappuccino e cornetto, una sorta di coccola che ci si vuole regalare una tantum. La gran parte degli studenti preferisce concedersi questo regalo una volta fatto l’esame. Alzi la mano chi non fa così!

Giorni fa ho ritagliato parte del tempo per preparare la colazione della mattina seguente. In effetti, appena sveglia, l’aria profumava di burro e motivazione. Iniziare con un pasto equilibrato e appagante è il primo requisito per seguire uno stile di vita sano. E sano non significa “rigoroso, schematico, insapore” ma “energetico, nutritivo, appetibile”.

Non resta che descrivervi la ricetta!

Lievitino:

  • 15 g lievito di birra
  • 50 ml acqua tiepida
  • 1/2 cucchiaio di miele
  • 50 g farina di manitoba

Mescolare tutto, ricoprire con una pellicola e lasciare riposare per circa 20-30 minuti.

Impasto:

  • 40 g zucchero
  • 1 uovo
  • scorza di limone
  • 65 ml latte p. scremato
  • 45 g burro fuso
  • 275 g farina mista manitoba e 0

Impastare tutti gli ingredienti insieme al lievitino per circa 5-10 min.

Finta sfoglia:

  • 20 g zucchero
  • 20 g burro fuso

Stendere l’impasto con il matterello creando un rettangolo. Incidere ogni 10 cm. Spennellare con il burro fuso e spolverare con lo zucchero. Disporre i rettangoli uno sull’altro, tranne l’ultimo che avrà la parte imburrata in giù. Stendere nuovamente con il mattarello per creare l’effetto sfogliato.

Ora diamo forma ai cornetti incidendo il rettangolo nuovamente ottenuto a forma di triangoli. Ripiegandoli si è pronti per infornare i cornetti, a 220 gradi per i primi 10 minuti, a 180 gradi per altri 15-20 minuti.

Io ho preferito farli piccoli, ma questa è una vostra scelta! 😉

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *