PIZZA SCIMA, I love you

Ne avevo sentito tanto parlare ma ho avuto il piacere di assaggiare per la prima volta la pizza scima solo tre anni fa ad una delle sagre di paese che si fanno d’estate qui in Abruzzo. Me ne sono subito innamorata.

E’ un ottimo sostituto del pane come fonte di carboidrati, soprattutto per chi non tollera bene i lievitati. E’ gustosa, friabile e croccante e per il suo effetto sfogliato ricorda molto il pane azzimo.

Vi consiglio di provarla perché la ricetta è di una mia cara amica ed è davvero semplice e veloce.

Per una teglia medio-grande:

  • 750 g Farina 0
  • 1 bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 pizzico di bicarbonato/ lievito
  • sale q.b (o senza sale)

Impastate tutto e infornate a 180-200 ° per 1 ora e la vostra pizza scima è pronta.

Adesso che è arrivata l’estate abbinatela con dei formaggi e delle verdure fresche ed il gioco è fatto.

Leave a Reply